GLI AMICI DELLA CROCE GLORIOSA

NUOVO

Migliaia
di Croci
sul mondo.
croix 1

Déjà des centaines de Croix de 7,38 mètres ont été élevées dans le monde : France, Italie, Espagne, Portugal, Belgique, Suisse, Equateur, Bosnie, Nouvelle-Calédonie...

CLERMONT-FERRAND
AVIGNON
SÈTE
MONTPELLIER
PONTMAIN
LOURDES
PELLEVOISIN
PARIS
ANNEMASSE
LA SALETTE
NOTRE-DAME DU LAUS
STE ANNE D'AURAY
KÉRIZINEN
TOULON
CHANTEMERLE-LES BLÉS
St-ETIENNE DE BAÏGORRY
BÉZIERS
ANNONAY
ALBI
LUÇON
TOULOUSE
TOURNON
GAËL
CIVITAVECCHIA
ROME
PADOUE
VALENCIA
ST-JACQUES-DE-COMPOSTELLE
BILBAO
HUELVA
OVIEDO
BARCELONE
GUADALAJARA
ALICANTE
CADIX
SÉVILLE
GARABANDAL
LISBONNE
FATIMA
COIMBRA
PORTO
NAMUR
FRIBOURG
QUITO
ILALO
ALOASI
CUENCA
GUAYAQUIL
DUBROVNIK
NOUMÉA
etc...

Il Ciclone la sera del 27 marzo 1996
A Nouméa la Croce di m.7,38 "con le dimensioni rappresentative della Mia Santa Croce Gloriosa di Dozulé in scala uno a cento" (Messaggio di Gesù del 16 Luglio 1996) è stata benedetta la sera di Pasqua di quest'anno 1996.

Era stata innalzata il 22 marzo 1996 proprio quando un ciclone si stava avvicinando alla Nueva Caledonia. Il 27 marzo il ciclone si è scatenato con raffiche di vento a 230 Km/h. Questa foto del ciclone è stata scattata a 250 Km. da Nouméa dal figlio di una persona che pregava molto per le anime del Purgatorio.

Sulla foto si vedono gli alberi con tutto il loro fogliame piegato sotto la violenza del vento, ma si vedono anche numerose silhouettes bianche, con le braccio allargate in croce, contro il vento, a terra, nell'aria, tra i rami. Il ciclone ha toccato Nouméa nella notte del 27 e la mattina del 28 : le raffiche del vento non raggiungevano che i 150 Km/h, con poca pioggia per cui i danni sono stati minimi. La popolazione è certa che la Croce li ha protetti.

NOUMEA

A Tahiti è in progetto una realizzazione identica.

Nei due casi i credenti hanno anticipato la richiesta del Signore che vuole le stesse Croci,

migliaia di Croci sul mondo.

La Preghiera quotidiana di DozulÉ.

GESù chiede ai laici di elevare migliaia di croci di m.7,38
e conferma la Sua Protezione

croix 1

GESù detta a "JNSR" il 16 luglio 1996 : "Migliaia di voci, migliaia di Croci che si eleveranno sul Mondo intero : la Croce fa fuggire il Male. Si, avete capito bene : è per mostrare ai popoli che essi devono vivere all'ombra della Mia Croce, percio esse devono essere luminose ; numerose saranno le Stelle della Terra accese dall'uomo che ha obbedito alla volontà di Dio : stelle accese per Maria, la Stella del Mare, la Stella di Sion, la Stella delle Nazioni, una moltitudine di fiori che formano un grande e meraviglioso fiore, i cui petali el allacciano e si intrecciano per formare la Rosa di Maria che profumerà la Terra asfissiata dall'odore nauseabondo del peccato"... "Le costruirete ridotte al centesimo, su alture media, poiché solo la Mia Croce di 738 metri deve dominare su tutte le altre Croci"... "Vedro innalzarsi queste Croci come voci che Mi chiamano poiché gli uomini vi verranno a pregare perché Dio ritorni presto"... "La "M" di Maria sovrasta il mondo come la Croce sovrasta la "M". (*)

Nel Messaggio del 28 agosto 1996 GESù dice a "JNSR" : "Ogni Croce sarà plantata come una sentinella che veglia su di voi, poiché la città in cui sarà costruita la Mia Croce sarà sotto la Mia Protezione".

"Tutti i giorni, ad ognuna delle Mie Croci, pregate con Amore e con la cortezza che Io sono li, la Preghiera quotidiana di Dozulé. I bracci disposti da Est a Ouest, vi racchiuderanno nella Mia Misericordia. Le Mie Croci si innalzeranno dalla Terra fino al Cielo, ovunque, formando una barriera : ese si opporranno al Male"... "Le Mie Croci sono il riparo contro Il Male".

E nel Messaggio del 30 agosto 1996 : "La Croce di Nouméa ha ricevuto tutto Il Mio Amore. Vedrete le Meraviglie di Dio. Gesù vi ha appena parlato. Voi siete le Mie Croci viventi. Amen. Conservate in voi la Mia Speranza. Amen".

(*) Sulla cartina di Francia il tracciato che parte da Lourdes e passa per Pontmain, Pellevoisin, Parigi (Rue du Bac) e La Salette, le cinque ultime apparizioni ricconosciuto dalla Chiesa, questo tracciata disegna une "M", le "M" di Maria, e la Croce di Dozulé sormonta questa "M".

croix 1

En pratique : Ces Croix que Notre Seigneur nous demande (à nous, Laïcs, puisque l'Église fait la sourde oreille), devront avoir 7m38 de hauteur, avec des bras de 1m23 orientés d'Est en Ouest et situés à 1m23 du sommet. Chaque Croix devra être aux couleurs de MARIE : le bleu pour le profil, le blanc pour les faces Nord et Sud qui seront revêtues de polycarbonate blanc recouvrant l'éclairage fluorescent qui rendra la Croix lumineuse chaque nuit.

croix 1

C'est ainsi que les fidèles de Nouméa, très inspirés, l'ont realisée en un lieu raccordé à l'EDF. Dans les endroits dépourvus d'électricité, des cellules photo-voltaïques couvrant la partie supérieure des bras de la Croix et une batterie pourront permettre cette illumination de chaque nuit. Afin que tous la contemplent et se souviennent que JÉSUS a donné Sa Vie pour chacun de nous.

croix 1

Per ogni corrispondenza :

GLI AMICI DELLA CROCE GLORIOSA
("Les Amis de la Croix Glorieuse")
171, rue de l'Université - 75007 PARIS (FRANCIA)
Permanenza : del Martedi al Venerdi giù da 14 a 17 ora
Assegno postale : 21228 53-E Paris (FFR)
Tel. : 33 (0)1 47 53 06 23