GLI AMICI DELLA CROCE GLORIOSA
("Les Amis de la Croix Glorieuse")

App. 1-7 App. 8-14 App. 15-16 App. 17 App. 18-22 App. 23-28 App. 29-34 App. 35-44 App. 45-49

IL GRANDE MESSAGGIO DI GESU

LA CROCE GLORIOSA

"Gesù parle aux Nations"

DICIOTTESIMA APPARIZIONE

Venerdì 5 luglio 1974 - Gesù appare, ma resta silenzioso.

Venerdì 19 luglio 1974 - Trovata dell'acqua nella vasca, molta di più di cinquanta giorni dopo l'avvertimento del 3 maggio...(...98 giorni ! ...)

DICIANNOVESIMA APPARIZIONE

Sabato 3 agosto 1974
Maddalena è nel suo giardino per vedere se la sua biancheria è asciutta. Rientrando in casa, sente una voce abbastanza lontana che viene dal luogo della Croce :
" Sono l'Arcangelo Michele, ascoltatemi. "
Maddalena s'inginocchia verso la voce che dice : " Dite al Sacerdote che faccia intonacare tre lati della vasca ma non il fondo. Nella quarta facciata nel senso della larghezza, alla fine della dimensione, fate rivestire venticinque centimetri, poi fate fare tre gradini. Veniteci tutti in processione e non temete di lavarvi in quest'acqua polverosa, perché sappiate che siete polvere e che ritornerete in polvere. Ma il vostro spirito sarà purificato. Quest'acqua non è una sorgente. E' un'acqua che esce dalla terra. " " Beato colui che verrà a purificarsi senza temere di sporcarsi. "

Bassin

20a APPARIZIONE

Venerdì 6 settembre 1974, alla Cappella
Suor MM. era con Maddalena che grida di gioia : "Ecco la Luce. " Poi, a sinistra del Santo Sacramento, si presenta l'Arcangelo Michele. Egli le dice :
" Vi saluto " Maddalena si è messa in ginocchio davanti a Lui, un po' a sinistra del Santo Sacramento. Egli Le dice :
" Non prostratevi davanti a Me, ma davanti a Colui che venite ad adorare. "
Maddalena si è alzata, poi si è inginocchiata davanti al Santo Sacramento. In quel momento vede dei raggi luminosi scaturire dell'Ostia. Erano come viventi, rinnovandosi senza posa a partire dall'Ostia come da una sorgente luminosa. (E' difficile da esprimere.) San Michele era un po' in disparte :
" Non lamentatevi per gli occhi del piccolo David. Se Dio l'ha voluto così, è perché non è lui che ha gli occhi chiusi, ma sono i suoi genitori che hanno gli occhi chiusi alla Luce della Fede. Deponete un cero nel posto dove il Signore vi ha lasciato l'ultima volta. "
Durante queste parole la Santa Ostia non cessava di proiettare i suoi raggi luminosi. Poi tutto scompare.

Nota : Il piccolo David che vede male è il nipote di Maddalena. Qualche tempo prima una donna di Parigi, mentre pregava nella basilica di Lisieux, per suo figlio che aveva perduto la fede ha sentito : "Dozulé, Dozulé... " Dopo l'informazione che era un borgo vicino, ci è andata. La narrazione che ella fece al Sacerdote lo turba molto.

Primo venerdì del mese di ottobre 1974
Gesù non è apparso.

VENTUNESIMA APPARIZIONE

Venerdì 1 novembre 1974 - Ognissanti
Maddalena va alla messa delle ore 8 alla Chiesa ; poi alle 15,30 all'adorazione del Santo Sacramento. Ritorna alla benedizione alle ore 20 con la piccola G. Quando il Sacerdote alza l'Ostensorio per benedire, l'alone di Luce si forma al posto del Santo Sacramento e l'Ostia diviene scintillante di raggi. Maddalena sente :
" Dite questo ad alta voce " (L'ha ripetuto ad alta voce) : " Dicite in nationibus. " (Dite alle nazioni.) Dite alle nazioni che Dio ha parlato per bocca della sua serva. Le ha rivelato che la grande tribolazione era prossima, poichè ha visto il Segno del Figlio dell'Uomo che parte dall'Oriente ed è subito all'Occidente. Questo Segno del Figlio dell'Uomo è la Croce del Signore. In verità Io vi dico, è venuto il tempo per il mondo di pentirsi, perché è prossimo un cambiamento universale, tale che mai non si è avuto dal principio del mondo fino a quel giorno e che mai ve ne sarà più l'uguale. Quando la calamità della siccità predetta si abbatterà sul mondo intero, solo la vasca, che Dio ha fatto scavare, conterrà dell'acqua, non per la consumazione, ma per lavarvi in segno di purificazione. E verrete tutti a pentirvi ai piedi della Croce Gloriosa, che Dio chiede alla Chiesa di far elevare.
Allora in quel momento, tutte le nazioni della terra si lamenteranno ed è presso questa Croce che troveranno la Pace e la Gioia.
Dopo quei giorni di angoscia, apparirà allora nel cielo il Figlio dell'Uomo stesso con grande Maestà e grande Potenza, per radunare gli eletti dai quattro angoli della terra. Beati i pentiti perché avranno la Vita Eterna.
In verità vi dico, il cielo e la terra passeranno, ma le mie Parole non passeranno. "

Poi a Maddalena sola, nel momento in cui il Sacerdote in una preghiera silenziosa, facendosi interprete del Vescovo, domanda un segno :
" Dite a loro che non vi saranno altri segni oltre che il Segno di Dio stesso, il solo segno visibile è l'atteggiamento della sua serva e le sue parole che sono le Parole di Dio e queste Parole sono irrefutabili. Se l'uomo non erige la Croce, Io la farò apparire, ma non vi sarà più tempo. " Poi la Luce sparisce.

22a APPARIZIONE

Venerdì 14 febbraio 1975 - Primo venerdì della Quaresima
Nella Cappella, alle ore 15, Gesù appare preceduto dall'alone di Luce, ma non dice niente. Maddalena resta in adorazione dieci minuti circa. E' sola, ha il presentimento che il Signore ritornerà ogni venerdì di Quaresima.

Assemblée de Pélerins

La Haute Butte
de Dozulé

Pélerins

SEGUITO
App. 1-7 App. 8-14 App. 15-16 App. 17 App. 18-22 App. 23-28 App. 29-34 App. 35-44 App. 45-49

Per ogni corrispondenza :

GLI AMICI DELLA CROCE GLORIOSA
("Les Amis de la Croix Glorieuse")
171, rue de l'Université - 75007 PARIS (FRANCIA)
Permanenza : del Martedi al Venerdi giù da 14 a 17 ora
Assegno postale : 21228 53-E Paris (FFR)
  Tel. : 33 (0)1 47 53 06 23