GLI AMICI DELLA CROCE GLORIOSA
("Les Amis de la Croix Glorieuse")

App. 1-7 App. 8-14 App. 15-16 App. 17 App. 18-22 App. 23-28 App. 29-34 App. 35-44 App. 45-49

IL GRANDE MESSAGGIO DI GESU

LA CROCE GLORIOSA

"La mission de l'Eglise"

29a APPARIZIONE

Venerdì 11 aprile 1975, alle ore 15
Maddalena è sola nella Cappella. Gesù le appare le mani tese, le sorride e dice : " Dite al Sacerdote : Desidero che il mondo intero conosca il Messaggio. I Sacerdoti devono parlare apertamente e senza timore perché niente deve essere velato di ciò che deve essere svelato. " Quindi Gesù le sorride e scompare.

30a APPARIZIONE

Venerdì 2 maggio 1975, alle ore 17,45 nella Cappella
Maddalena è sola; non ha la sensazione di essere invitata ad inginocchiarsi davanti al Santo Sacramento. Dal suo posto, vede all'improvviso l'Ostia Santa proiettare dei so l'Ostia Santa proiettare dei raggi rossi e bianchi, costantemente animati da un rinnovarsi perenne; non sono immobili come lo sono i raggi del sole. Non si è avuto né Messaggio né voce ; eppure l'Ostensorio era sparito per lasciare posto ai raggi. (Questo è durato tre minuti circa).

31a APPARIZIONE

Venerdì 30 maggio 1975, alle ore 15 nella Cappella
Gesù appare con uno sguardo di un'estrema bontà :
" Dite al Sacerdote che non è più il tempo in cui risuscitavo i corpi, ma è venuto il momento in cui devo risuscitare gli spiriti. Quelli che pretendono oggi di risuscitare e retendono oggi di risuscitare e guarire i corpi nel Mio Nome non sono degni del Padre Mio dei Cieli. " (*) " Maddalena, andate e proclamate il mio Messaggio a Dozulé. Il compito che vi ho dato da adempiere, dovete eseguirlo. Non temete. Vi darò la forza di farlo. " (Poi sorridendo : ) " Questa città Mio Padre l'ha benedetta città Mio Padre l'ha benedetta e consacrata e tutti quelli che verranno a pentirsi ai piedi della Croce Gloriosa, li risusciterò nello Spirito di Mio Padre. Vi troveranno la Pace e la Gioia. " (e con aria grave .) " La Prima religiosa che vi darà il bacio portando il Messaggio è incredula alle parole che sono uscite dalla vostra bocca. Vi stima poco. Non tenetene conto. Siate caritatevole. "
Poi Gesù scompare.

(*) Nota : Questa dichiarazione inaspettata di Gesù stupì molto Maddalena che ne informa il Sacerdote. Intanto, questi aveva ricevuto al mattino una lettera di Anna, di anni quindici, di Amiens (Somme) della quale dà lettura a Maddalena. Anna scriveva la Sacerdote :
" Non vi conosco, ma vorrei farvi pur sapere che passando il giorno della Pentecoste a Dozulé, ho sentito il desiderio di entrare in Chiesa e da allora non penso più che al Cristo di Dozulé. Sono malata (leucemia). Non pregate per la mia guarigione ma per la conversione dei miei genitori che non hanno la fede. Quanto a me, sento il mio cuore che muore e lo spirito che si sveglia in Gesù, mio Salvatore. "
Tutto cosi si spiegava.

32a APPARIZIONE

Venerdì 27 giugno 1975, alle ore 15,15
Venuta alle ore 15, Maddalena era pronta a ripartire. Alle ore 15,15 appare la Luce, poi il Cristo, la mano destra protesa verso di lei e l'altra pendente lungo il corpo, le tra pendente lungo il corpo, le sorride e le dice : " Dite alla religiosa che non abita in questa città d'aver la gentilezza di venire qui venerdì. Che si munisca del necessario per scrivere. Per bocca vostra, le comunicherò un Messaggio. " Gesù sorride un istante e scompare.

TRENTATREESIMA APPARIZIONE

Venerdì 4 luglio 1975, alle ore 15,50
Il Sacerdote aveva annunciato la terza decina della corona. Appare la Luce, poi Gesù. Egli guarda Maddalena e poi Suor J. che aveva il necessario per scrivere :
" Dite questo ad alta voce : Ecco ciò che deve scrivere la religiosa : "questa lettera è indirizzata al Capo della Chiesa. E' Gesù di Nazareth che ve la detta per bocca della sua serva. Egli dice :
Beati i chiamati dal Padre Mio che hanno trovato la Pace e la Gioia su questa terra di Dozulé. Ma quanto sarà grande il loro numero quando il mondo intero sarà ero quando il mondo intero sarà venuto a pentirsi ai piedi della Croce Gloriosa che io vi domando di far innalzare ! Perché adesso non e più il tempo in cui risuscitavo i corpi, ma è venuto il momento in cui devo risuscitare gli spiriti. Comprendete bene questo : nei giorni che precedettero il diluvio, la gente non dubitava di niente fino all'arr dubitava di niente fino all'arrivo del diluvio che li travolse tutti. Ma oggi siete stati avvertiti, vivete il tempo in cui vi dicevo : Vi saranno su questa terra degli sconvolgimenti di ogni genere. E' l'Iniquità che è causa di miseria e di carestia. Le nazioni saranno nell'angoscia per i fenomeni e i segni nel cielo e sulla ter e i segni nel cielo e sulla terra. Tenetevi pronti perché la grande tribolazione è vicina, una tribolazione tale che non se n'è avuta di simile dall'inizio del mondo fino a quel giorno e che non vi sarà mai più.
Io ve lo dico, questa giovane generazione non passerà prima che questo avvenga. Ma non temete, ecco che si erge nel cielo il Segno del Figlio dell'Uomo che Maddalena ha visto splendere dall'Oriente al- l'Occidente. A voi Capi delle Chiese, in verità Io dico, è per questa Croce innalzata sul mondo che le nazioni saranno salvate. Il Padre Mio mi ha inviato per salvare, ed è venuto il momento in cui devo riversare nei cuori umani la Mia Misericordia. "

( Poi più sottovoce, a Maddalena sola : )
" Il Mio Messaggio non deve giacere nell'ombra di un cassetto ma deve essere Verità e Luce per il mondo intero. " ( Poi ad alta voce : ) " Questa Croce Gloriosa deve esser innalzata per la fine dell'Anno Santo. Quest'Anno Santo deve prolungarsi fino all'elevazione della Croce Gloriosa. Così termina il Mio Messaggio. " Vi dò l'ordine di consegnarlo al Capo della Chiesa voi stessa, accompagnata da un Superiore. "
Poi, Gesù scompare. Il Messaggio è stato dettato così lentamente che Suor J. ha avuto tutto il tempo per scriverlo. Aspetta che Monsignore le dia l'ordine per andare a portarlo al Santo Padre. Maddalena ne ha dimenticato il contenuto.

34a APPARIZIONE

Venerdì 19 settembre 1975
Quel giorno, la Madre Superiora e Suor J. devono essere ricevute da Monsignore alle ore 16. Maddalena si reca alla Cappella alle ore 15 come ogni venerdì. Se ne va e vi ritorna alle 16 perché una Suora le ha indicato l'ora dell'appuntamento. Dopo una decina di corona Maddalena vede la Luce nel Tabernacolo e sente :
" Dite al Sacerdote, alle religiose e a due persone che conoscono il Messaggio di venire qui alle ore 17,30. "
Poi, la Luce sparisce. All'ora fissata appare la Luce, poi Gesù con le mani tese verso Maddalena, alza la mano destra come per benedirla, con l'indice e il medio più in alto. Le due persone, Sgra T. e Sgra G. scelte dalle Suore, sono presenti. Dice a maddalena :
" Che la Pace sia con voi. Fate il Segno della Croce. "
(Gesù incrocia le mani sul petto, alza lo sguardo triste e grave verso il cielo e dice :)
" Padre, che la Tua Volontà sia fatta su questa terra."
( Il suo sguardo è di una grande tristezza, resta così qualche tempo, poi riprende la sua posizione normale e dice a Maddalena guardando l'assemblea : )
" Dite ad alta voce : " Voi Sacerdoti e Religiose incaricati del Messaggio, non lasciate che l'Umanità corra alla sua perdizione. Vi ho chiesto di lavorare per far ho chiesto di lavorare per far elevare la Croce Gloriosa. Non vi accorgete che è venuto il momento vedendo i fenomeni che accadono ? Perché il tempo passa e il mio Messaggio resta nell'ombra. Se continuerà così, il numero dei salvati sarà piccolo. Ma per voi, che non eseguite la Parola del Padre Mio, grande sarà il vostro castigo. perché sarete giudicati secondo il numero dei salvati. Non impiegate il metodo della saggezza (umana) e della riflessione (umana) ma ascoltate la follia del Messaggio, perché è con questo Messagio che place a Dio di salvare il mondo.
- Non siate come i giudei che domandano dei segni -
Ma per questo Messaggio unico e definitivo, che Dio ha rivelato alla sua serva.
- Le parole uscite dalla sua bocca, non sono parole umane -
Ma per quello che le ha insegnato lo Spirito.
É venuto il momento in cui devo riversare nei cuori umani la Mia Misericordia. Ma quelli che hanno l'incarico del Messaggio sappiano bene che sono loro che Me lo impediscono, poiché lasciano il mondo nell'ignoranza. Ricordatevi : i giorni saranno abbreviati a causa degli eletti, ma guai a quelli che non eseguono la Parola di Dio. "

(Poi Gesù le ha detto :) " Togliete le vostre calzature, poi uscite dalla Cappella e andate fino dove i vostri piedi poggiano sulla terra. Poi, ritornate qui. "
(Maddalena fà ciò che Gesù le domanda. Quando si ritrova in ginocchio davanti a Lui, Egli le dice :)
" Questa terra di Dozulé che Mio Padre ha benedetta e resa sacra, noi non siamo neanche degni di posarvi il piede sopra. "
Gesù riprende il Suo viso raggiante di bontà e di dolcezza. Le sorride e dice :
" Sono il Dio di Bontà e di Amore. La Mia Misericordia è infinita. Se le Mie Parole oggi sono crudeli, non è per condannarvi. Ma al contrario, voglio salvare il mondo con il Mio Messaggio. "
Poi Gesù scompare. Nell'ora in cui Maddalena scrive questo, Monsignore chiedeva alle due Suore saggezza e riflessione ... Gesù qui rispondeva con tristezza.

Il Papa Jean-Paul II

con Maria

Il Papa

SEGUITO
App. 1-7 App. 8-14 App. 15-16 App. 17 App. 18-22 App. 23-28 App. 29-34 App. 35-44 App. 45-49

Per ogni corrispondenza :

GLI AMICI DELLA CROCE GLORIOSA
("Les Amis de la Croix Glorieuse")
171, rue de l'Université - 75007 PARIS (FRANCIA)
Permanenza : del Martedi al Venerdi giù da 14 a 17 ora
Assegno postale : 21228 53-E Paris (FFR)
  Tel. : 33 (0)1 47 53 06 23